Le 10 migliori poker room italiane

La BBC sta realizzando una documentario diviso in serie sul mondo delle scommesse e i giocatori in generale.

La serie si chiamerà The Bookies e seguirà tutti i retroscena della Coral, una delle società più famose in inghilterrà per scommettere (la società che gestisce Eurobet per i giocatori italiani)

BBC documentario scommesse

Andrà a scoprire il mondo degli scommettitori regolari che in Inghilterra sono più di 8 milioni.

La serie seguirà sia i grossi scommettitori che puntano cifre per migliaia di euro, sia chi gioca per divertirsi con pochi euro sulle scommesse sul calcio oppure su eventi speciali, e cercherà di capire come mai scommettere è così diffuso anche in un periodo di recessione economica.

Emma Willis la responsabile di questa serie di documentari ha dichiarato che i punti scommessa sono parte integrante della vita delle strate inglesi.

"The Bookies cercherà di mostrare come funziona questa industria, seguirà la vita dei giocatori e cercherà di capire come mai gli inglesi scommettono così tanto.

Patrick Holland un altro dei responsabili di questo progetto ha dichiarato "Milioni di inglesi scommettono ogni giorni, eppure è un mondo che conosciamo ancora poco, questa serie andrà a mostrare tutti i retroscena in modo interessante per lo spettatore"

 

Alle Wsop c'è stata una mano incredibile che entrerà nella storia delle peggiori bad beat nel torneo da 1 milione di dollari di iscrizione. AA contro AA all in preflop e scolorata incredibile.

poker bad beat wsop 1 million 1 drop

La faccia di Connor Drinan dice tutto, quando capisce di aver perso 1 milione nel modo peggiore batte anche quella di Matt Damon all'inizio di Rounders.

bad beat Drinan increbibile

La mano si svolge tra i due giocatori Cary Katz e Drinan, che si trovano entrambi con gli assi pre-flop, partono i rilanci e i due si ritrovano all in, Katz sembra il più nervoso dei due e tra l'altro gli propone un offerta di chop (dividersi il piatto subito senza mettere giù le carte) che però non viene ascoltata.

Quando il flop presenta due carte a cuori la gente al tavolo comincia a scherzare su un possibile colore, e il turn comincia a preoccupare Katz.

Quando esce il quarto cuori al river si conclude la peggior bad beat di questo torneo.

 

 

 

Chi frequenta i casino da qualche tempo o gioca sui casino live online ha sempre qualche storia da raccontare su runnate fantastiche, e i più fortunati le hanno vissute in prima persona. Per quanto mi riguarda il record di "scalata" l'ho visto nel casinò di Amsterdam, quando al mio tavolo due ragazzi americani hanno superato abbondatemente i 3k euro partendo da 100 euro con puntate da 10 euro.

Vincere a Blackjack Don Johnson

Ma dall'altra parte dell'oceano si sà, ne succendono di ogni.

Ed è incredibile quello che è riuscito a fare Don Johnson un giocatore americano che è riuscito a vincere la bellezza di 15 milioni di dollari nell'arco di 6 mesi giocando in 3 casinò diversi di Atlantic City:

  • Tropicana - 6 milioni
  • Borgata - 5 milioni
  • Caesars - 4 milioni

Come ha fatto a vincere così tanto a blackjack in così poco tempo?

Questa impresa è stata possibile grazie all'abilità del giocatore nello sfruttare la situazione che si era creata nel 2008.

In quel periodo la crisi aveva decimato i grossi giocatori High Roller e i casinò si impegnavano al massimo per cercare di attirare giocatori ai tavoli.

E nel 2010 Johnson chiese e riuscì ad ottenere delle condizioni privilegiate per giocare ai tavoli più alti di blackjack:

  • Se avesse perso più di 500.000$ in un giorno avrebbe potuto smettere e il casinò si sarebbe impegnato a riPomborsargli il 20% delle perdite.
  • La puntata massima consentita era di 100.000$ e in alcuni casi 50.000%

vincere a blackjack

Oltre queste condizioni speciali si applicarono le seguenti regole classiche:

  • Mazzo da 6
  • Il Croupier è obbligato a stare sul 17 soft.
  • Il giocatore può raddoppiare su qualsiasi mano iniziale
  • Il giocatore può raddoppiare dopo uno split
  • Il giocatore può re-splittare gli Assi
  • Possibilità di resa (Late Surrender)
  • Il giocatore può re-splittare fino a 4 mani

Mani da sogno al blackjack

La strategia di Johnson era quella di giocare tutti i giorni e smettere se era sotto o sopra di più di 500.000$ in realtà non ha rispettato questa regola perchè in alcune giornate in cui vinceva ha proseguito e anche quando era in perdita è andato spesso oltre (che tra l'altro date le condizioni sarebbe la strategia ottimale).

Durante una sessione di 12 ore al Tropicana, Johnson ricorda 3 mani consecutive in cui ha vinto 600.000$e una mano in cui ha vinto 800.000$

in quella mano ha puntato 100.000$ e ha ricevuto:

8 8

Ha splittato e incredibilmente ha ottenuto altri due 8 che ha resplittato a sua volta ottenendo quindi 4 mani per un totale di 400.000$ puntati.

A quel punto ha ottenuto rispettivamente 3, 2, 3, 2 sulle mani dandogli la possibilità di raddoppiare su ogni mano con una puntata totale di 800.000$

Il banco ha sballato facendolo vincere su tutte le mani.

Don Johnson festeggia dopo la vittoria a blackjack

Lieto fine alla scalata più incredibile al blackjack

Johnson ha incassato un totale di 15 milioni di dollari, che non sono pochi anche per casinò così grandi e famosi:

  • Il Caesars l'ha ufficialmente bannato dal casinò
  • Il Tropicana e il Borgata invece gli hanno semplicemente tolto i privilegi che gli erano stati offerti in promozione.

Sicuramente è stato fortunato ma questa storia ci insegna anche che il blackjack essendo un gioco in cui il margine del casinò è veramente minimo basta sfruttare una promozione in più per arrivare ad avere il vantaggio matematico sul banco.

Qua una breve intervista (in inglese)

 

Cambi di tendenza nel poker online di alto livello il famoso giocatore svedese Viktor Blom conosciuto ai tavoli online col nickname Isildur1 ha recuperato su quello che sembrava un anno negativo vincendo in circa 9700 mani online la bellezza di 669.368$.

Poker Online Viktro Blom Isildur1

Queste mani sono state giocate in 52 sessioni totali durante l'arco della settimana, e la partita più combattuta è stata all'Omaha limit 8 or better dove ha letteralmente distrutto i suoi avversari.

Sicuramente ha approfittato del fatto che la maggior parte dei pro regular erano impegnati a Las Vegas per le WSOP che Victor ha deciso di snobbare per grindare invece i tavoli online.

Una scelta che l'ha ripagato dopo un inizio d'anno non particolarmente brillante.

Pokerstars lancerà l'ultima versione rinnovata del suo software (7.0) dedicata agli utenti mac ad ottobre mentre per gli utenti windows è disponibile ora.

Questa nuova versione del software ha impiegato ben 2 anni per essere studiata, preparata e testata e porta dei miglioramenti significativi alla grafica come nelle funzioni del client di gioco.

Recensione di Pokerstars

La lobby è stata completamente ridisegnata per rendere più rapida la selezione dei tavoli che si voglio aprire.

Pokerstars nuova versione 7

Ecco la lista di quello che è stato migliorato:

Miglioramenti alla Lobby

  • Filtri per scremare i tavoli
  • Tutta la selezione dei tavoli cash game in un unica area
  • Tutti i tornei online in un unica area
  • Viste per selezione Sit&Go
  • Più facile trovare i satelliti per gli eventi Live
  • Migliorato il pannello informazioni dei tornei
  • Migliorata la Lobby dei tornei

Personalizzazione del client di gioco

  • Possibilità di "costruirsi" la propria lobby e salvare i propri tavoli preferiti
  • Filtri modificabili a piacimento
  • Nuovi temi per i tavoli
  • Nuovo widget informazioni durante i tornei
  • App account per modificare tutte le impostazioni
  • Nuovo Galleria immagine per scegliere la propria immagine al tavolo

Funzione Quick Seat

  • Siediti immediatamente al tavolo
  • Puoi selezione solo la variante e importo dei bui e sederti automaticamente al tavolo
  • Più rapida la selezione di tornei Sit&Go
  • Possibilità di vedere quanto manca al primissimo torneo in partenza
  • Funzione di visualizzazione dei tornei a cui sei iscritto

Supporto e News

  • Migliorata la sezione del software con tutte le ultime news
  • Aggiornata anche la sezione Poker School
  • Ridisegnata la sezione per chiedere informazioni o supporto tecnico

Nuove possibilità di gioco

  • Vuoi provare a vedere com'è il software senza iscriverti? ora puoi giocare come Guest
  • Per registrarsi ora bastano 2 minuti

Se hai un pc windows puoi provare subito il nuovissimo client di gioco di Pokerstars

Daniel Negreanu ha festeggiato i suoi 40 anni il 26 Luglio invitando amici e parenti in un party casalingo a Las Vegas. Ha la stessa età del mitico Gus Hansen che ha festeggiato 5 mesi fa anche lui i 40.

Oltre ai familiari Daniel Negreanu ha accolto anche alcuni fans, come è sua tradizione è sempre stato molto disponibile verso chi lo segue ed ammira.

Daniel Negreanu compie 40 anni

Nato e cresciuto a Toronto da famiglia Romena, è finito broke diverse volte

Daniel Negreanu è cresciuto a Toronto in Canada, dove la famiglia si è trasferita dalla Romania nel 1967, a 22 anni si è trasferito a Las Vegas per tentare la carriera pokeristica ma è finito al verde come gli era già successo diverse volte prima.

A 24 anni inizia la sua carriera vincendo il suo primo braccialetto WSOP nel torneo Pot Limit da 2000$ portandosi a casa il primo di una lunga serie di premi: 169.460$.

Da quel momento non tornerà più indietro e farà una delle carriere più brillanti del poker.

Una storia degna di un film thriller si è svolta in uno degli hotel più prestigiosi di Barcellona durante l'ultima edizione del torneo di poker EPT che si è svolto a inizio settembre nella città catalana ma i dettagli sono stati resi noti solo ora sui social network e forum di appassionati.

Ma cominciamo dall'inizio, l'Ept - abbreviazione di European Poker Tour - è una serie di tornei che si svolge nelle principali città europee, che attira appassionati da tutto il mondo. Giocatori di alto livello e ricconi che si vogliono divertire visto che il costo dell'iscrizione per il main event è di 5300 euro.

Il protagonista della vicenda è un ragazzo finlandese di 24 anni, Jens Kyllönen, che online è noto con il soprannome di Jeans89.

Jeans89

Jens arriva a Barcellona in compagnia di un suo amico Henri, anche lui giocatore di poker professionista, per giocare l'Ept. Come molti giocatori per comodità prenota una stanza doppia nell'hotel ufficiale dell'evento, l'hotel Arts, un hotel di lusso a 5 stelle che è attaccato al casino e che durante questi eventi ospita per lo più giocatori di poker.

Tutto fila liscio fino al secondo giorno del torneo, Jens viene eliminato a inzio giornata e verso le 15:30 sale in stanza per riposarsi un e stare un pò su internet.

Quando arriva alla porta si accorge che la sua chiave magnetica non funziona per aprire e va quindi alla reception dove viene risincronizzata e riesce ad entrare, e qui la prima sorpresa il suo computer portatile che aveva lasciato sul tavolo è sparito.

Il portatile di Jens è un grosso fuijitsu, che non ha un gran valore però è quello che usa per giocare a poker online, tranttandosi di un giocatore professionista di alto livello jens gioca regolarmente per cifre importanti da quel portatile, anche per centinaia di miliaia di dollari.

Inizialmente non si allarma troppo, hanno fatto le pulizie nella stanza e pensa che potrebbe essere stato spostato da qualche parte, ma non riesce a trovarlo, cosi' pensa che il suo compagno di stanza Henri per qualche motivo abbia dovuto utilizzarlo escludendo categoricamente l'ipotesi di un furto visto il tipo di Hotel in cui si trova.

Jens prova quindi a chiamare Henri ma il telefono non gli funziona non avendo una scheda spagnola, tuttavia Henri gli ha detto che sarebbe rimasto a giocare a poker al casino che come detto si trova praticamente nello stesso edificio così scende a cercare il suo amico.

Henri dice che non sa nulla del portatile ma che gli è capitata la stessa cosa con la chiave magnetica quando è stato eliminato dal torneo due ore prima e si è recato in stanza.

Strana coincidenza.

Jens non si preoccupa troppo e torna su a controllare meglio la stanza, apre la porta e, boom il portatile riappare sul tavolo esattamente dove si ricordava di averlo lasciato.

Jens è sotto shock, comincia a preoccuparsi, comincia a dubitare di non averlo visto prima ma ha una memoria fotografica e si ricorda esattamente come prima il tavolo fosse vuoto con solo il caricatore sopra.

E' chiaro che qualcuno è entrato nella stanza in questi pochi minuti nei quali è andato a parlare con il suo amico, per quanto ne sa potrebbe essere ancora nella stanza, nascosto nel bagno quindi corre fuori e va a parlare alla reception.

Viene chiamata una responsabile di nome Laia che fa ricodificare le chiavi magnetiche dei due giocatori finlandesi, li rassicura dicendo che se anche qualcuno dovesse essere entrato prima con una copia della loro chiave sarà adesso impossibile che accada di nuovo. Promotte quindi che guarderà i filmati delle telecamere di sicurezza che si trovano ovunque nell'hotel anche nel corridoio di fronte alla stanza, ma ci vorrà tempo.

Jens torna quindi in stanza a controllare il suo computer che funzionava perfettamente e chiedeva una password all'avvio, come spesso accade e lo trova in modalità provvisoria. Generalmente succede quando un computer viene spento all'improvviso cosa che si ricorda di non avere fatto ma la cosa più allarmante è che non chiede più alcuna password per accendersi.

jeans89 computer laptop

A questo punto gli è tutto chiaro.

Ci sono alcuni tipi di programmi o virus informatici chiamati Trojan che permettono a chi li usa di collegarsi a un computer infetto e poter svolgere qualsiasi operazione, vedere cosa c'è sullo schermo, intercettare le password e cosi via.

Per utilizzare questi programmi è necessario che il pc della vittima venga "infettato" installandoci sopra un programma server che rimane nascosto agli occhi dell'utente.

Trattandosi di un famoso giocatore di poker online di quel calibro è evidente quello è accaduto, chi ha prelevato il computer non era sicuramente interessato nel laptop in se ma ha probabilmente infettato il computer con un trojan.

Il finlandese va a mangiare con un suo amico, sta via circa un ora e mezza. Di ritorno passa alla reception e Laia gli comunica che le telecamere nel suo corridoio non funzionano da una settimana, ovviamente Jens è molto frustrato ma un pò se l'aspettava che non sarebbe stato così facile. Gli viene comunicato che indagheranno sulla cosa e si danno appuntamento l'indomani a mezzogiorno insieme al capo della sicurezza dell'hotel.

Jens ritorna in stanza e ancora una volta la chiave non funziona, la fa risincronizzare alla reception, torna sù, e il portatile è sparito DI NUOVO.

Ovviamente rimane sgomento, Laia chiama la sicurezza e i due amici vengono fatti trasferire in una suite di due piani sopra. I due sono ovviamente scossi da quanto sta succedendo e parlandone pensano che sia meglio trasferirsi in un altro hotel visto quello che sta succedendo.

Va a parlarne con Laia in reception il giorno dopo e lei dice che la sicurezza è stata informata di controllare più spesso il corridoio della loro stanza e i due si fanno convincere a restare, subito dopo Laia riceve una chiamata, parla in spagnolo per un po e avvisa che il portatile è stato ritrovato nell'hotel.

Come mai il portatile è stato fatto ritrovare invece di essere fatto sparire da qualche parte? Jens si accorge subito che in questo modo le indagini verranno prese meno seriamente se nessun oggetto è stato perso.

Il computer ora funziona perfettamente con l'unico dettaglio che non richiede alcuna password all'avvio.

La lobby dell'hotel Arts è piena di telecamere, anche negli ascensori, per cui Jens è sicuro che questa volta si riuscirà almeno ad identificare il colpevole. L'indomani ha appuntamento con il responsabile della sicurezza a mezzogiorno e spera di chiarire un pò di cose.

Durante la notte qualcosa di strano accade, lui e il suo amico vengono svegliati alle 5:30 di mattina dal telefono, qualcuno gli chiede se hanno prenotatato un taxi, e alle 9:30 un altra strana chiamata di una persona che non si identifica e gli chiede se "vuole fare businness", lui chiede che tipo di businness non capendo di chi si tratti e gli viene risposto "donne" e quindi lui riattacca.

Arriva finalmente mezzogiorno e i due scendono a parlare con Laia che gli presenta il capo della sicurezza, il quale non parla in inglese ma solo spagnolo.

E' subito chiaro che non ha nessuna intenzione di aiutarli, cerca di dare giustificazioni ad ogni fatto accaduto e quando gli viene chiesto almeno di controllare i video della lobby dove è stato ritrovato il laptop, lui dice che in realtà non è stato trovato li ma al secondo piano dove le telecamere non funzionano.

Inoltre li liquida dicendo che ora sono in possesso del portatile e hanno ottenuto una stanza migliore.

L'unica cosa che riescono ad ottenere è il report degli ingressi alla loro stanza di cui fanno una foto.

jeans89 hotel arts report

Da questo report è evidente che qualcuno è entrato nella stanza solo 2 minuti e 41 secondi prima che Jens rientrasse per ritrovare il suo laptop la prima volta. E' possibile che fosse ancora dentro la stanza quando è rientrato, nascosto nel bagno.

Qui la storia si conclude lasciando aperti molti interrogativi. E' possibile che ci sia un'organizzazione dietro tutto questo, d'accordo con qualche membro dell'hotel.

Infatti raccontatando la storia in giro ai suoi connazionali al casinò Jean scopre che anche ad un altro giocatore nell'hotel è successa la stessa cosa, porta che non si apre, computer sparito e poi riapparso.

Pokerstars, che organizza questo evento è stata informata dell'accaduto e attendiamo aggiornamenti.

Il poker all'italiana è stato per anni la variante del poker più giocata da noi italiani, puoi chiederlo ad ogni giocatore di vecchia data, ti risponderà sempre che il vero poker è quello a 5 carte cioè all'italiana.

Su quali poker room si può giocare il poker all'italiana?

Il poker all'italiana si chiama 5 card drow ed è una variante meno comune del texas holdem ma è possibile trovare dei tavoli sulle poker room più trafficate.

Al momento l'unica poker room con un buon numero di giocatori è Pokerstars.

Crea ora un account gratuito su Pokerstars e approfitta di un bonus fino a 1000€

poker all'italiana

Dalla lobby della poker room lo trovi su Altro > Draw > 5 Card Draw.

Quali sono le regole del poker all'italiana?

Il poker all'italiana è molto semplice da imparare, infatti per molti giocatori è stata la prima variante che hanno giocato in assoluto.

Il numero delle carte

In america e sulle poker room online che hanno il poker all'italiana trovi sempre la versione a 52 carte, cioè a mazzo completo, in Italia invece siamo abituati a giocare con un mazzo ridotto scartando tutte le carte sotto un certo valore dato da questa formula:

  • 11 - Numero dei giocatori al tavolo

Quindi ad esempio nel classico pokerino con 4 giocatori si fa 11 - 4 = 7, quindi si scartano tutte le carte sotto il numero 7.

I punteggi

Il numero delle carte del mazzo influenza anche il valore dei punti quindi ricorda questa regola:

  • Quando si gioca a mazzo completo il valore è quello classico del poker
  • Quando si gioca a mazzo ridotto il colore batte il full

Come si gioca il poker all'italiana

Le fasi del gioco sono molto semplici, come potrai notare non ci sono carte scoperte, questo dà la possibilità ai più temerari di fare dei super bluff:

  1. Tutti i giocatori mettono il buio stabilito.
  2. Vengono distriuite 5 carte coperte per giocatore.
  3. Si effettua un primo giro di puntate.
  4. A ogni giocacatore viene data la possibilità di cambiare le proprie carte se vuole, si possono cambiare da 0 (servito) a 5 carte (tutte)
  5. Secondo giro di puntate
  6. Si assegna il piatto al giocatore vincente

Ebbene si, questa voce girava da qualche giorno e i più attenti si sono probabilmente accorti che la foto di Dario era sparita dal sito, ora è ufficiale Dario Minieri non fa più parte del team pro di Pokerstars.

Dario Minieri lascia Pokerstars

E' lo stesso Dario a darne notizia su Facebook: 

"Dopo sette anni si conclude la mia esperienza con PokerStars senza rancori o rammarici . Ringrazio l’azienda per questo lungo periodo nel quale sono tanto maturato . Sono contento di tutte le belle avventure passate in questi sette anni specialmente nel primo periodo! Presto comincerò a valutare nuovi obiettivi perchè voglio superare quello che ero riuscito a fare in passato nei tempi più floreali!

Non si hanno per ora altri dettagli sulla vicenda, sicuramente con Dario si perde uno dei giocatori più rappresentativi del Team Pro, lui e Pagano sono sempre stati testimonial storici.

Facciamo a Minieri i migliori auguri per la sua carriera futura certi di vederlo presto in qualche altro team.

 

Giocare gratis e vincere soldi veri sembra impossibile ma su internet al giorno d'oggi cosa è impossibile?

Sono molti i siti che offrono giochi dove è possibile vincere soldi veri, e ovviamente maggiore è la conccorrenza e maggiore sono i vantaggi che un operatore deve offrire per poter ottenere più clienti.

Maggiore è la concorrenza e maggiori sono i vantaggi, vediamo come sfruttarli sui siti di gioco italiani.

Come si fa a giocare gratis e vincere soldi veri?

Dunque possiamo distinguere due tipi di promozioni che ci permettono di giocare gratis e vincere soldi veri, i bonus senza deposito che sono attivi per diversi giochi, oppure i tornei freeroll che invece sono organizzati solo dalle poker room.

La procedura per ottenere questi bonus è in genere sempre la stessa:

  • Ti crei un account giocatore da una pagina dedicata alla promozione (qui sotto trovi tutti link)
  • Richiedi li bonus
  • Il bonus viene accreditato sul tuo conto

Nel caso dei bonus senza deposito è diffuso chiedere la registrazione della carta di credito, lo fanno per incentivarti a giocare ovviamente ma anche per fare in modo che un singolo giocatore non richieda più di un bonus. Una normale postepay anche vuota va bene allo scopo.

Vediamo in dettaglio come funzionano queste due offerte:

Prima Opzione: I Bonus senza deposito (OTTIENI 20€ DA GIOCARE SEMPLICEMENTE REGISTRANDOTI GLI ACCOUNT)

 

Il nome dice tutto, questo tipo di bonus viene accreditato senza necessità di effettuare un deposito permettendoti quindi di provare i giochi a soldi veri con una cifra offerta, in genere bassa, che ti permette anche di vincere soldi veri.

Bonus Senza deposito sui casino online attivi ora,

Giocare gratis e vincere soldi veri casino online

 

Bonus senza deposito per le scommesse attivi ora

giocare gratis e vincere soldi veri scommesse

 

Bonus senza deposito sul poker attivi ora

giocare gratis e vincere soldi veri poker

 

Seconda Opzione: I tornei freeroll

I tornei freeroll sono invece organizzati dalle poker room, e permettono di giocare dei tornei gratuiti (appunto dei freeroll), dove chi arriva nelle prime posizioni prende un premio in soldi veri.

Pokerstars Freeroll

Sottocategorie

Pokerpot.it è il primo portale italiano dedicato ai giocatori italiani online, il sito viene aggiornato costantemente con le migliori Poker Room, i migliori Casino Online e i migliori siti per Scommesse Sportive.

Tutte le recensioni e gli articoli sono scritti da giocatori esperti, testiamo di persona ogni offerta per garantirti la massima qualità dei nostri contenuti.